Home Anno 13 N 49 Pag. 6 Settembre 2004 Laura Ottonello


Laura Ottonello
 RELAX 

"...SE SOLO I NOSTRI GRANDI PENSATORI IMPARASSERO A PARLARE E I NOSTRI GRANDI PARLATORI IMPARASSERO A PENSARE !"

(Ashleigh Brilliant).

Abbiamo dimenticato gli animali feroci:
vi sono stati millenni durante i quali gli animali pensarono ad essi nella veglia e nel sonno.
(Friedrich Nietzsche)

Ringraziare anche per gli sgarbi.
Permettono di valutare meglio chi li fa.
(Dino Basili)

Si può far a meno di tutto.
Purchè non si debba.
(Roberto Gervaso)

Con la crescita zero il Paese invecchia.
Tra un po' avremo un pensionato a carico di ogni disoccupato.
(Altan)

Non c'è senso a farsi otto kilometri a piedi per pescare quando si può essere altrettanto sfortunati sotto casa.
(Mark Twain)

La Torre Eiffel è l'Empire State Building dopo le tasse.
(Anonimo)
Ci sono momenti nella vita in cui devi fare delle cose anche se sono giuste.
(Gino & Michele)

Tale è la forza dell'abitudine che ci si abitua perfino a vivere.
(Gesualdo Bufalino)

I liquori ti uccidono lentamente.
Ma chi ha fretta?
(Leopold Fetchner)

Quando fui rapito i miei genitori si diedero subito da fare.
Affittarono la mia stanza.
(Woody Allen)

Guardati da coloro che prima ti danno consigli e poi parlano male di te, cornuto!
(Corrado Guzzanti)

"Perché canti?" "Tanto per ammazzare il tempo." "Certo possiedi un'arma micidiale!" (Fratelli Marx)
Ho una foto molto rara di Harry Houdini chiuso fuori casa… (Steven Wright)

La vera base del matrimonio è una reciproca incomprensione.
(Oscar Wilde)

La solidarietà è la forza dei deboli.
La solitudine la debolezza dei forti.
(Ugo Ojetti)

Non dico che l'autobus fosse affollato, ma anche il guidatore stava in piedi.
(Leopold Fetchner)

Il confidente ideale è quello che non ti ascolta.
(Alessandro Morandotti)

Ha già il senso del profondo chi sa di essere superficiale.
(Ugo Bernasconi)
Non credere a nessuno che dice sempre la verità.
(Elias Canetti)

Quando ti metti a saltare di gioia, bada che qualcuno non ti tolga la terra da sotto i piedi.
(Stanislaw J. Lec)

Ho talmente pochi ammiratori che ogni volta che ne incontro uno mi faccio fare un autografo.
(Paolo Canzi)

Le rose profumano per mestiere.
(Stanislaw Lec)

Ci sono imbecilli superficiali e imbecilli profondi.
(Karl Kraus)

Legge di John.
Per ottenere un prestito bisogna provare di non averne bisogno.
(Arthur Bloch)

Ricorda sempre la prima regola del comiziante:
sii breve - non ha importanza quanto tempo ti ci voglia per esserlo!
(Robert Orben)


Laura Ottonello


 HOME     TOP   
Tutti i diritti sui testi qui consultabili
sono di esclusiva proprieta' dell'Associazione G.E.A. e dei rispettivi Autori.
Per qualsiasi utilizzo, anche non commerciale,
si prega prima di contattarci:

Associazione GEA
GENOVA - Via Palestro 19/8 - Tel. 339 5407999