Associazione GEA

   

La formazione Trainers

Riprende ad Ottobre il Programma Quadriennale di Formazione Trainers per gruppi GEA con l'inaugurazione del secondo Anno di frequenza del Corso A e l'inaugurazione del primo Anno di frequenza del nuovo Corso B

Dopo lunga gestazione, l'anno scorso i miei colleghi dell'Associazione GEA ed io, avviammo il primo Corso del Programma Quadriennale di Formazione Trainers per Gruppi GEA: il "Corso A".

Fu un momento cruciale che segnò con evidenza la crescita globale dell'Associazione GEA per quanto riguarda la sua capacità di sostenere uno dei suoi obiettivi statutari fondamentali: la Formazione Psicoanalitica secondo il metodo di S. Montefoschi in generale e la Formazione Psicoanalitica per la conduzione dei gruppi GEA in particolare.
Fu soprattutto questo ultimo aspetto della formazione che venne "rodato" con successo, da entrambe le parti, "docenti" e "corsisti", E nemmeno numericamente andò male: una classe di 15 allievi provenienti da Genova e dalle altre province liguri è assolutamente ragguardevole come inizio.
Anche la suddivisione temporale delle discipline ha funzionato: in una full-immersion mensile che va dal sabato pomeriggio a tutta la giornata della domenica (per chi partecipa alla supervisione collettiva) o a tutta la mattinata della domenica, le discipline vennero così suddivise:


- 2 ore di Filosofia Sperimentale;
- 2 ore di Metodo GEA comprensivo di relative Simulate;
- 4 ore di Psicologia Analitica;
- 4 ore di Supervisione Collettiva.

Per chi non ci ha mai letto ricordiamo che il gruppo GEA è un gruppo temporaneo (Gruppo d'incontro GEA) o continuativo(più propriamente analitico) fondato sul bisogno psicologico di autoconoscenza e di conoscenza reciproca dei partecipanti.
Esso si avvale elettivamente del metodo psicoanalitico junghiano e montefoschiano a cui affianca tecniche gestaltiche, psicodrammatiche, corporee, nonchè tecniche per la percezione del Sè.
L'acronimo GEA significa "Gruppo Evolutivo Autocentrato" e svela già la filosofia di fondo che spinge tutta l'Associazione GEA: la nostra Weltaschauung si basa sulla "funzionalità psicologica" dell'idea di "evoluzione" per spingere davvero la crescita coscienziale fino al punto in cui lo stesso concetto di "processo evolutivo" trapassa in altra condizione che lo nega: la condizione della Consapevolezza. Tornando al nostro discorso, chiariamo subito: noi non siamo una scuola riconosciuta, ma anni di lavoro, ricerca ed esperienza, di confronti, pubblicazioni e riconoscimenti (siamo stati interpellati recentemente, per una probabile collaborazione, da una nota università milanese), ci hanno consentito di mettere a punto un metodo che, a nostro avviso costituisce la risposta a coloro i quali sostengono che l'analisi sia un'attività elitaria e che, per il suo elevato costo, sia riservata solo a pochi privilegiati. Con i Gruppi GEA l'analista porta il suo patrimonio coscienziale a più persone contemporaneamente e ciò contribuisce a rendere la sua professione più democratica ed economica, e, in ultima analisi, in grado di rispondere meglio alle esigenze del nostro tempo. A ottobre, per il Corso "A" inizia il secondo anno di lavoro; ma è nostra intenzione avviare quanto prima il Corso "B". Mentre gli iscritti al Corso "A" sono quasi tutti della provincia di Genova, con il Corso "B" intendiamo allargare i nostri orizzonti e far giungere questo nostro "bando" oltre Genova, oltre la Liguria a tutto il Centro - Settentrione.

Ci rivolgiamo quindi a psicologi-psicoterapeuti a orientamento psicoanalitico che operino in Liguria, in Piemonte, in Lombardia o in Emilia, in Toscana.
Essi dovranno essere dotati di creatività, intraprendenza, pragmatismo spirituale e dovranno essere desiderosi di mettere in quadro una forma di lavoro per certi aspetti rivoluzionaria Il gruppo GEA è portatore di una ricchezza potenziale enorme che, per poter essere raccolta e redistribuita, necessita di un buon Trainer.
Il gruppo non sostituisce l'analisi individuale ma la integra e la vera individuazione, secondo la nostra visione, può essere percepita e sperimentata solo in un gruppo che, a sua volta, possa procedere verso la propria individuazione . Ecco perchè il nostro lavoro con il gruppo GEA è un lavoro che inevitabilmente attraversa tutti gli strati psicologici dell'essere: materiale, psichico, spirituale. E' lavoro che prevede la capacità metodologica di sgrossare l'anima, fino alla capacità di impartire prove iniziatiche. Avvicinati sotto un aspetto più pragmatico, i gruppi GEA, non rappresentano, come abbiamo già osservato, soltanto un mezzo che facilita l'approccio morbido all'inconscio, ma anche una palestra per familiarizzarsi con il linguaggio del Profondo e, quindi, un polmone e un trampolino per alimentare ed integrare l'analisi personale.

Ecco perchè cerchiamo professionisti che intendano mettere la loro competenza a disposizione di un maggior numero di persone di quanto non consenta il solo approccio individuale, utilizzando un metodo che non ha niente da invidiare al percorso psicoanalitico classico quanto ad analisi del profondo e che non ha niente da invidiare alle terapie di tipo corporeo quanto a riattivazione dell'intelligenza emotiva: questi sono i soggetti che cerchiamo per sviluppare la nostra rete GEA.
Cerchiamo persone che vogliano con noi sviluppare una metodologia più snella e maggiormente capace di rispondere alle necessità di prevenzione.

Non sappiamo per voi. Ma se siete come noi pieni di energia e pensate che in voi ci siano le risorse per realizzare il vostro sogno esistenziale, un lavoro che vi somigli, fateci il piacere di contattarci perché insieme faremo grandi cose.
Vi forniremo il metodo necessario e se anche voi come noi unite in un sol punto i concetti di necessità, eros e libertà e se anche voi pensate che l'unione faccia la forza, contattateci e diventeremo un coro capace di far innamorare altri del nostro canto.
Poesia a parte vorremmo segnalare che è nostra intenzione individuare per le principali città della Liguria, del Piemonte, della Lombardia, dell'Emilia e della Toscana almeno un allievo, che si distingua per interesse ed iniziativa, a cui prestare tutta la necessaria assistenza organizzativa e professionale affinchè sia in grado di avviare nella sua città gruppi GEA secondo il nostro metodo ed assorbire le richieste che dalla sua zona (già adesso) pervengono nella nostra sede di Genova.
Noi cercheremo di raggiungere tutti i nostri potenziali interlocutori delle regioni citate anche in modi alternativi ma chiediamo a chi si scopre interessato al quadro globale che prevede formazione e creazione delle premesse operative, di contattarci. Seguiranno più dettagliate e soddisfacenti informazioni.

Ada Cortese